Matera 2019

Risultati immagini per MATERA

MATERA CAPITALE EUROPEA DELLA CULTURA 2019

Candidata nel 2008, Matera è stata designata il 17 ottobre 2014 Capitale europea della cultura per il 2019. È la prima città dell’Italia meridionale a ricevere questo riconoscimento, ottenuto dopo essere entrata in una shortlist che comprendeva le candidature di altre 5 città italiane (Cagliari, Lecce, Perugia, Ravenna, Siena). Il verdetto è stato comunicato da Steve Green, presidente della Giuria internazionale di selezione composta da 13 membri (sei italiani e sette stranieri), al Ministro dei beni e delle attività culturali e del turismo (Mibact) Dario Franceschini; lo slogan scelto da Matera per la sua candidatura è stato “Open Future”. Il 30 maggio 2018, la fondazione Matera 2019 che gestisce lo sviluppo del dossier di Matera capitale europea della cultura per il 2019, vince il premio Melina Mercouri (ideatrice delle capitali europee della cultura), assegnatogli dalla giuria internazionale di selezione europea.

Fonte: https://it.wikipedia.org/wiki/Matera_capitale_europea_della_cultura

Risultati immagini per MATERA

IL PROGRAMMA

Matera 2019 capitale europea della cultura, sta per prendere il via con tantissimi eventi suddivisi in 48 settimane di kermesse. È stato presentato il programma che vedrà la cittadina della Basilicata e tutta la regione trasformarsi nel luogo per celebrare la conoscenza e l’arte a trecentosessanta gradi.

L’investimento complessivo è stato di 48 milioni di euro dal momento della candidatura, finanziati con fondi regionali, nazionali ma anche privati.

Ammontano, invece, a 27 i paesi europei coinvolti e l’80 per cento del programma è caratterizzato da produzioni originali.

La cerimonia inaugurale si terrà il 19 gennaio, già dalla mattina quando la cittadina si trasformerà in un’immensa festa di paese con 54 bande musicali provenienti da tutta la regione e dall’Europa che attraverseranno i quartieri. I duemila musicisti in serata arriveranno sui Sassi con la loro musica. Dalle 19 diretta televisiva del concerto. Il 20 gennaio, invece, ogni banda lucana presente ne ospiterà una straniera nel proprio comune, per far proseguire la musica.

Matera 2019 però non sarà solo questo, ma molto di più come indicano i tanti eventi che si terranno nel corso dell’anno.

Per seguire le varie manifestazioni si potrà acquistare il “Passaporto 2019” che, al costo di 19 euro, permetterà di assistere a tutte le manifestazioni e di acquisire la cittadinanza temporanea. Quest’ultima da una parte dà il diritto di vivere con calma l’offerta culturale, dall’altra il dovere di portare a Matera un oggetto simbolo della propria idea di cultura. Tutti questi oggetti daranno vita alla quinta e ultima mostra che sarà in programma nel corso dell’anno, dal titolo “Open future”.

Le tematiche restano le cinque presentate con la candidatura: “Radici e percorsi”, “Continuità e rotture”, “Futuro remoto”, “Utopie e distopie” “Riflessioni e connessioni”. Senza però dimenticare il futuro e le connessioni grazie alla presenza di appuntamenti di carattere internazionale.

Nel corso del 2019 ogni giorno sarà caratterizzato da cinque attività da svolgere che siano mostre, spettacoli, escursioni particolari e originali, incontri.

Come hanno spiegato alla presentazione, che è avvenuta nei giorni scorsi: l’anno si dipanerà come un grande racconto della storia dell’umanità. Quattro mostre racconteranno Matera e la Basilicata: “Ars Excavandi” (dal 19 gennaio), “Rinascimento visto da sud” (19 aprile 2019); “La poetica dei numeri primi (21 giugno); “Stratigrafie. Osservatorio dell’Antropocene” (6 settembre). A queste corrispondo più di 60 progetti originali, e poi nel programma sono previsti percorsi urbani collegati alle cinque tematiche, tante come le installazioni pubbliche che faranno altrettanti artisti internazionali. Poi ogni comune della Basilicata potrà essere “Capitale per un giorno” con iniziative in linea con valori e temi di “Matera 2019”.

Fonte: https://initalia.virgilio.it/matera-2019-capitale-europea-cultura-parte-gennaio-22418

PAGINA FACEBOOK UFFICIALE

https://www.facebook.com/MateraBasilicata2019/

Risultati immagini per MATERA

MATERA

Matera (AFI: [maˈtɛra]; Matàrə in dialetto materano, pron. [ma’tarə]) è un comune italiano di 60 403 abitanti, capoluogo dell’omonima provincia e seconda città della Basilicata per popolazione, nonché il più grande comune per superficie della Basilicata, e il sedicesimo in Italia.

Nota con gli appellativi di “Città dei Sassi” e “Città Sotterranea”, è conosciuta in tutto il mondo per gli storici rioni Sassi, che fanno di Matera una delle città ancora abitate più antiche al mondo. I Sassi sono stati riconosciuti il 9 dicembre 1993, nell’assemblea di Cartagena de Indias (Colombia), Patrimonio dell’umanità dall’UNESCO, primo sito dell’Italia meridionale a ricevere tale riconoscimento.

Nel 1663 fu separata dalla provincia di Terra d’Otranto, di cui aveva fatto parte per secoli, per divenire, fino al 1806, capoluogo della Basilicata nel Regno di Napoli. Durante questo periodo la città conobbe un’importante crescita economica, commerciale e culturale. Matera è stata la prima città del meridione a insorgere in armi contro il nazifascismo ed è per questo tra le città decorate al valor militare per la guerra di liberazione essendo stata insignita nel 1966 della Medaglia d’argento al valor militare e tra le città decorate al valor civile essendo stata insignita nel 2016 della Medaglia d’oro al valor civile.

Il 21 novembre 1954 è stata proclamata, con delibera comunale, Civitas Mariae. Papa Giovanni Paolo II la visitò il 27 aprile 1991, definendola città della Visitazione e del Magnificat. Il 17 ottobre 2014 Matera è stata designata, insieme a Plovdiv (città sita in Bulgaria), Capitale europea della cultura per il 2019.

Fonte: https://it.wikipedia.org/wiki/Matera

L'immagine può contenere: tabella, oceano, cielo, spazio all'aperto e acqua

CUORE DI BORDO

Cuore di Borgo metterà a disposizione di tutti i suoi ospiti e per tutto il 2019 un servizio navetta per permettere a tutti di poter raggiungere facilmente e velocemente la città di Matera in modo da poterla visitare con il supporto di guide turistiche accreditate.

Ci sarà uno sconto speciale del 10% sulle nostre tariffe standard per tutti gli ospiti interessati a partecipare ai tour convenzionati con la nostra struttura, che effettueranno una prenotazione diretta sul nostro sito web sulla pagina delle Prenotazioni.

Dott.ssa Graziana Miccoli
Vice Presidente Settore Extralberghiero
Confcommercio Taranto